Crescita di cripto e Web3, CoinDCX raccoglie $135m

Crescita di cripto e Web3, CoinDCX raccoglie $135m

Sumit Gupta, CEO di CoinDCX, ha dichiarato che la borsa valori utilizzerà i fondi per contribuire a sostenere l'adozione delle criptovalute e i progetti Web3 in India..

Scambio di criptovalute MonetaDCX raccoglie $135 milioni in un round di finanziamento di Serie D.

Pantera Capital e Steadview Capital hanno guidato il round di finanziamento, a cui hanno partecipato anche Kingsway, Draper Dragon, Kindred e Republic.

Il finanziamento della Serie D di CoinDCX attira anche ulteriori investimenti da parte di investitori esistenti, come B Capital Group, Coinbase, Polychain Capital e Cadenza.

L'ultimo round di finanziamento è stato valutato in $2,15 miliardi, rendendolo il primo unicorno crittografico indiano con una valutazione superiore a $1 miliardo.

Quando l'azienda aveva un valore di $1,1 miliardi durante il suo finanziamento di serie C in agosto.

È diventato il primo unicorno crittografico dell'India e da allora ha raccolto oltre $245 milioni.

Martedì, Narendra Gupta, il CEO di CoinDCX, dice ai suoi seguaci.

Che è entusiasta di annunciare che l'azienda è riuscita a raccogliere oltre $135 milioni nel suo ultimo round di Serie D.

Ci stiamo avvicinando al nostro obiettivo di rendere la criptovaluta disponibile a tutti in India.

"Sono entusiasta di condividere che CoinDCX si è assicurata oltre $135 milioni nel suo ultimo round di finanziamento della Serie D", twitta Gupta.

Parlando con TechCrunch, co-fondatore e CEO Gupta:

"Il nuovo finanziamento servirà ad ampliare il team, a costruire nuovi prodotti e a scalare le operazioni".

India e sviluppo Web3

Il round di finanziamento della società di criptovalute per l'adozione di criptovalute e Web3 è arrivato poche settimane dopo l'entrata in vigore della legislazione fiscale indiana.

L'imposta sulle plusvalenze del 30% è entrata in vigore il 1° aprile e diversi elementi della tassazione sono stati visti come potenziali ostacoli alla crescita.

Ma Gupta afferma che i nuovi finanziamenti e piani non sono una reazione alla tassa.

"Le nuove normative sono una parte molto piccola dell'opportunità complessiva che esiste in India".

Aggiungendo che l'azienda è più concentrata sull'espansione della sua base di utenti e dei suoi servizi.

CoinDCX vuole essere una casa per tutti i tipi di applicazioni decentralizzate. La missione è anche quella di sostenere la crescita dei settori delle criptovalute e del Web3.

"Siamo alla ricerca di una maggiore comprensione e fiducia tra le autorità di regolamentazione, il settore e i nostri utenti.

Quest'ultimo round di finanziamenti ci permetterà di accelerare l'adozione della criptovaluta in India e di estendere il progresso del Web 3.0", aggiunge.

Per contribuire al raggiungimento di questi obiettivi, CoinDCX ha in programma un numero ancora maggiore di iniziative di sensibilizzazione ed educazione per gli investitori indiani.

Espansione degli utenti, il nostro obiettivo

"Stiamo cercando di far crescere l'ecosistema e di coinvolgere più persone in questo spazio.

Perché riteniamo che una volta che le persone capiscono le criptovalute, finiranno per usarle", afferma.

L'azienda spenderà il denaro anche per la gestione del rischio, nel tentativo di fornire ai propri clienti un ambiente sicuro per il trading.

"Quando si parla di una tecnologia emergente come le criptovalute, c'è sempre un certo livello di rischio.

Vogliamo quindi assicurarci di avere le migliori misure di sicurezza possibili per proteggere i nostri utenti", spiega.

CoinDCX ha registrato un'enorme crescita da quando ha iniziato a operare nel 2018.

La borsa elabora transazioni per un valore di oltre $1 miliardi e conta attualmente oltre 2 milioni di utenti registrati.

È una delle poche borse al mondo che offre prodotti di trading sia a pronti che derivati.

L'azienda sta inoltre lavorando per espandere i propri servizi ad altri Paesi del Sud-Est asiatico.

Notizie correlate

it_ITItalian