Espansione in Medio Oriente: ancora in arrivo il CEO di Binance

Binance sta espandendo la sua presenza in Medio Oriente e l'amministratore delegato della società ha dichiarato che ci saranno ulteriori sviluppi.

Binance, la più grande borsa di criptovalute al mondo per volume di scambi, sta espandendo la sua presenza in Medio Oriente.

L'amministratore delegato della società, Changpeng Zhao, ha dichiarato su Twitter che Binance sta cercando di creare uno scambio "fiat-to-crypto" nella regione.

Il principale exchange di criptovalute Binance riceve il via libera dalle autorità dello Stato del Golfo.

Con quest'ultimo sviluppo, l'azienda rafforza la sua presenza in Medio Oriente dopo la precedente espansione in Bahrein.

Binance ha annunciato domenica di aver ottenuto l'autorizzazione di principio dall'Autorità di regolamentazione dei servizi finanziari di Abu Dhabi Global Market.

Questa approvazione consente a Binance di operare come broker-dealer per gli asset digitali nella regione.

La presenza dell'azienda in Medio Oriente fa parte di una più ampia strategia di espansione globale.

L'azienda ha ampliato rapidamente le proprie attività ed è ora presente in oltre 180 Paesi.

L'ingresso in Medio Oriente è logico per Binance, visto il crescente interesse per le criptovalute nella regione.

Lo Stato del Golfo di Dubai, ad esempio, è sede di diverse startup e borse di criptovalute.

Binance cercherà senza dubbio di attingere a questo mercato in crescita.

La seconda città degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi, ha dato il via libera a Binance dopo che il mese scorso aveva ricevuto una licenza per le criptovalute a Dubai.

Alla luce di ciò, il CEO di Binance Changpeng Zhao afferma che ci sarà molto di più.

Ciò significa che il fornitore di servizi di criptovaluta intende espandersi in altri territori del Medio Oriente.

Dopo una restrizione operativa nel Regno Unito lo scorso anno, unita a condizioni di controllo difficili da parte di alcuni Paesi europei.

La borsa delle criptovalute inizia a spostare la sua attenzione verso il Medio Oriente e l'Africa.

Inoltre, lo studio riceve avvisi in alcuni altri Paesi europei, tra cui L'Aia, Spagna e Portogallo.

Inoltre, Binance limita le sue operazioni a Singapore e Hong Kong dopo aver ricevuto l'avvertimento che potrebbe violare le leggi locali sui pagamenti.

Binance ha chiuso le sue operazioni in Cina in seguito al divieto di svolgere attività di criptovaluta nel Paese.

Tuttavia, l'azienda concede ai suoi clienti cinesi di sfruttare la sua piattaforma peer-to-peer.

Nonostante le difficoltà, Binance rimane il principale exchange di criptovalute al mondo.

Binance ha attualmente un volume di scambi giornalieri di oltre $19 miliardi, nettamente superiore a Coinbase, Crypto.com, FTX e OKX, che hanno tutti volumi di scambi giornalieri inferiori a $5 miliardi.

Sempre a proposito della performance dell'azienda.

In mezzo a tutte queste sfide, Binance è riuscita comunque a realizzare un profitto di $200 milioni nel primo trimestre del 2018.

Da allora, il margine di profitto è sempre in aumento, rendendolo uno dei principali attori del settore degli scambi di criptovalute.

Il CEO di Binance, Zhao, afferma che l'azienda è solo all'inizio e che il futuro deve ancora venire.

Il CEO ha poi affermato che l'obiettivo futuro di Binance è quello di essere "l'infrastruttura finanziaria per l'ecosistema blockchain".

Egli ritiene che Binance possa contribuire allo sviluppo e all'adozione della tecnologia blockchain e delle valute digitali.

Con la sua ultima espansione, Binance sta consolidando la sua posizione come uno dei principali exchange di criptovalute al mondo.

Binance è anche una delle borse più popolari, con un volume di scambi di 24 ore pari a $19 miliardi.

La borsa ha commissioni molto basse e offre agli utenti diversi sconti se utilizzano il token di Binance, BNB.

Binance prevede inoltre di lanciare la sua borsa decentralizzata, Binance DEX, nel corso dell'anno.

L'espansione in Medio Oriente rientra nel piano di Binance di espandere la propria presenza nei mercati chiave di tutto il mondo.

L'azienda opera già in Europa, Asia e Africa.

Il team di Binance sta anche lavorando alla creazione di uno scambio di criptovalute a Malta.

Ciò consentirà agli utenti di partecipare alle attività di criptovaluta in quel Paese.

Notizie correlate

it_ITItalian