Un nuovo minimo: le commissioni sui Bitcoin non sono mai state così basse

Secondo un recente studio di Galaxy Digital, le commissioni sulle transazioni bitcoin sono ai minimi storici.

Secondo la stessa ricerca, i trasferimenti tra portafogli e exchange sono ora i più economici di sempre.

Questa è una buona notizia per gli utenti di Bitcoin, in quanto dimostra che la criptovaluta sta diventando più efficiente e più economica da usare.

Le commissioni di Bitcoin si basano sulla dimensione della transazione in byte, quindi commissioni più basse significano che Bitcoin viene utilizzato in modo più efficiente.

Il rapporto di Galassia Digitale osserva che questa efficienza è dovuta a una combinazione tra l'adozione di SegWit e l'ascesa di soluzioni Bitcoin off-chain come la Lightning Network.

SegWit, o Segregated Witness, è un aggiornamento del protocollo Bitcoin che contribuisce a migliorare la scalabilità di Bitcoin aumentando la capacità di transazione.

Quest'anno, la commissione media per le transazioni è scesa a 0,00004541 Bitcoin ($2,06) e la mediana è stata di 0,00001292 Bitcoin ($0,59).

Secondo i dati di Galaxy, si tratta di un valore inferiore a quello di oltre un decennio fa.

Secondo il responsabile della ricerca di Galaxy Digital, ciò è dovuto al fatto che la capacità di Bitcoin è aumentata in seguito all'adozione di Segwit e al crescente utilizzo di Lightning Network in tutto il mercato.

Questi fattori, insieme al calo delle vendite dei minatori, hanno portato a un significativo risparmio sulle tasse.

Le commissioni si riducono all'aumentare del numero di transazioni in un blocco

Maggiore è il numero di transazioni che possono essere compresse in un blocco - cosa che sarebbe favorita dal batching dei blocchi, da Lighting e da Segwit - minore sarà il costo della transazione.

Il numero di transazioni che si possono aggiungere in ogni blocco aumenta man mano che se ne aggiungono altre, con conseguente riduzione della pressione sulle commissioni.

Secondo Glassnode, l'aumento dell'utilizzo di Segwit è direttamente proporzionale al calo dei costi.

Da Glassnode L'utilizzo di Segwit è aumentato drasticamente nell'ultimo anno.

Fonte Glassnode

L'attuale calo delle commissioni di transazione è il risultato di una combinazione di due fattori: l'aumento del prezzo del Bitcoin e la diminuzione del numero di transazioni inviate.

Quando il prezzo dei Bitcoin aumenta, gli utenti tendono a trattenere i loro Bitcoin piuttosto che spenderli, con conseguente diminuzione delle transazioni.

Le basse commissioni del mercato sono state favorite anche dalla mancanza di pressione d'acquisto, come si è visto dopo la riduzione degli acquisti al dettaglio.

A maggio si è verificato un significativo sell-off, che ha portato a un'accelerazione del calo delle commissioni.

Sebbene il prezzo del Bitcoin sia sceso di un terzo, alcuni ritengono che possa essere un'indicazione dell'inizio di un mercato orso.

Tuttavia, i tagli alle commissioni e gli investitori a lungo termine che continuano a investire nel mercato indicano una situazione positiva a lungo termine per l'ecosistema.

Inoltre, la massiccia riduzione delle tariffe e gli aggiornamenti costanti per migliorare i sistemi del settore, in generale.

Sarà più interessante per i nuovi investitori che desiderano entrare per la prima volta nello spazio delle valute digitali.

La riduzione delle commissioni di transazione sarà probabilmente applicata anche ad altre criptovalute.

La rete Lightning e altri protocolli saranno implementati in tutto il mercato, il che comporterà una maggiore riduzione delle commissioni.

Per il successo del mercato è fondamentale che le transazioni vengano aggiunte il più frequentemente possibile.

Non solo perché è vantaggioso per gli investitori e i trader grazie alla riduzione dei costi, ma anche perché risolve un importante problema di scalabilità.

Quando si aggiungono più blocchi in una transazione, le prestazioni della rete migliorano e il traffico diminuisce.

Pertanto, con i nuovi investitori, le commissioni basse sono fondamentali se il Bitcoin vuole continuare la sua tendenza all'espansione.

Sebbene sia meno essenziale per gli HODLers di lunga data che non scambiano frequentemente le loro criptovalute, qualsiasi aggiornamento del protocollo della rete potrebbe comunque essere un successo.

Questa riduzione delle commissioni di transazione può essere un incentivo per i nuovi operatori a salire a bordo.

Notizie correlate

it_ITItalian