Nexo sta cercando di dissipare i timori che la sua attività possa essere danneggiata. Il potenziale fallimento di crypto piattaforma di venture Three Arrows Capital (3AC).

In una dichiarazione rilasciata a Cryptonews.com, la società afferma: “Nexo non ha alcuna esposizione finanziaria o di altro tipo nei confronti di 3AC”.

3AC è co-fondata dall’ex partner di Goldman Sachs Kyle Drake, uno dei protagonisti più importanti del settore della criptovaluta industria.

L’azienda ha raccolto oltre $200 milioni di euro da investitori come Founders Fund di Peter Thiel e siepe gestore del fondo Alan Howard.

Con il futuro di Celsius Network in bilico e a poche settimane dal fallimento di Terra. L’attività di un’altra azienda è sull’orlo del fallimento nel settore delle criptovalute.

Nexo offre prestiti garantiti da criptovalute e sostiene di essere il “primo fornitore al mondo di linee di credito istantanee in criptovaluta”. Dice di voler “chiarire la propria posizione” in seguito alle notizie secondo cui 3AC starebbe affrontando difficoltà finanziarie.

Le notizie sono state alimentate da un tweet di Drake, poi cancellato. Il quale afferma che la 3AC stava “affrontando alcune sfide e non è più in grado di adempiere pienamente ai suoi obblighi”.

In un post sul blog Medium, Nexo ha dichiarato di non avere “alcuna esposizione” nei confronti di 3AC. E che tutti i suoi prestiti sono garantiti dalle “principali borse e monete stabili”.

Questo è ciò che sta accadendo all’hedge fund di criptovalute 3AC, che è in pericolo a causa delle liquidazioni bancarie riportate.

Nexo, il più grande e popolare fornitore di linee di credito istantanee per criptovalute, ha dichiarato di voler “chiarire la propria posizione” in seguito alle notizie secondo cui 3AC starebbe affrontando difficoltà finanziarie.

Commentando il potenziale collasso di 3AC, lo pseudonimo analista di criptovalute degentrading in una tweet afferma che “l’incapacità di rispettare i margini è la campana a morto per un hedge fund”.

3AC non è un problema per Nexo

La 3AC, con sede a Singapore, non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale. Ma l’azienda si è schierata contro Nexo e ha riaffermato il suo stato di ‘sicurezza’ da qualsiasi ripercussione futura”.

Nexo ha un’esposizione di $0 verso Three Arrows Capital. Nexo si è sempre differenziata dagli altri per essere un prestatore molto conservativo, con una gestione del rischio rigorosa e severi requisiti di sovracollateralizzazione, indipendentemente dalla reputazione dei mutuatari.n”, afferma l’azienda.

L’unico legame di Nexo con l’hedge fund è la collaborazione con un fondo di NFT. Tuttavia, secondo una dichiarazione pubblicata mercoledì. La partnership stipulata nel dicembre 2021 non ha funzionato poiché il fondo “non è riuscito a decollare”.

“Di conseguenza, l’accordo tra le due parti è terminato nel febbraio 2021 e non è stato rinnovato. Il fondo NFT non è mai stato operativo”, si legge.

La notizia di 3AC potenzialmente in difficoltà è iniziata a circolare la scorsa settimana. Quando un gruppo anonimo chiamato “Zerononcense” ha pubblicato un rapporto in cui si affermava che l’azienda gestiva uno schema di riserva frazionaria.

Il rapporto sostiene che la 3AC faceva leva sul denaro degli investitori per operare in borsa. Inoltre, utilizzava tali fondi per pagare i rimborsi e gli interessi. Il rapporto sostiene inoltre che alcuni dei clienti dell’azienda erano nomi di alto profilo nel settore delle criptovalute.

Nexo, una piattaforma di prestito di criptovalute che ha recentemente iniziato a offrire conti fruttiferi denominati in BTC, USDT e altri asset digitali. Dichiara di non avere alcuna esposizione nei confronti di Three Arrows Capital (3AC), in crisi.

In un post sul blog pubblicato martedì, Nexo affronta le “recenti speculazioni di mercato” sul suo rapporto con 3AC.

“Nexo aveva un accordo operativo con 3AC che è scaduto nel gennaio 2020. Da allora, non abbiamo più avuto rapporti commerciali o di alcun tipo con 3AC”, si legge nel post.

“Vogliamo ribadire che abbiamo tolleranza zero per qualsiasi appropriazione indebita di fondi dei clienti o attività fraudolenta da parte dei nostri partner”, aggiunge la società.

In un altro tweet, Nexo avrebbe anche “rifiutato” una richiesta di 3AC per ottenere una linea di credito non garantita.

Avatar
James Atkins

I have been writing copy for blockchain-related projects since 2017. I understand the importance of being able to communicate clearly and effectively with both technical and non-technical audiences. By leveraging my understanding of the crypto industry trends, I can help increase adoption in this rapidly evolving landscape.