Hyundai fa galleggiare la raccolta NFT

Hyundai fa galleggiare la raccolta NFT

Hyundai, una delle maggiori case automobilistiche del mondo, annuncia una nuova collezione di gettoni non fungibili (NFT).

La collezione, chiamata "Hyundai x NFT", conterrà 10 veicoli virtuali che potranno essere acquistati utilizzando la criptovaluta.

Hyundai collabora con il progetto Meta Kongz NFT per creare una serie di 30 NFT, secondo un comunicato stampa.

Sarà disponibile a partire da maggio, Giornale delle monete in un comunicato stampa.

La casa automobilistica sudcoreana pubblica un video che mostra un Meta Kong animato che attraversa lo spazio a bordo di una Hyundai PONY del 1975 e crea un nuovo account Twitter per le sue comunicazioni relative alla NFT.

Un "passaporto per una nuova esperienza"

Il debutto include un teaser per un futuro "Shooting Star NFT", che può essere paragonato a un "biglietto per un mondo completamente nuovo". Sono ipotizzabili altri NFT.

Hyundai presenta a gennaio il suo concetto di "Metamobilità", una proposta di robotica come ponte tra il Metaverso e il mondo reale.

Le modifiche apportate dagli utenti al Metaverso rifletteranno i valori della vita reale dopo l'implementazione.

Permettendo "alle persone di superare le restrizioni fisiche del movimento nel tempo e nello spazio".

Hyundai dichiara:

"Con il metaverso destinato a diventare in futuro un luogo abituale per gli individui, l'azienda si aspetta un nuovo tipo di piattaforma di metaverso che offuschi il confine tra realtà e virtualità, distaccandosi dall'attuale pensiero della VR".

Activision Blizzard conduce sondaggi NFT

A gennaio, Microsoft acquisisce per $69 miliardi Activision Blizzard, che pubblica giochi come Call of Duty. L'azienda conduce un sondaggio tra i giocatori dei suoi giochi.

Il sondaggio chiedeva ai giocatori se fossero disposti a ricevere "oggetti di gioco esclusivi che non si possono scambiare o vendere" in cambio della visione di "pubblicità o video".

All'epoca della suddetta acquisizione, l'amministratore delegato e presidente di Microsoft Satya Nadella affermò che avrebbe fornito i blocchi per il Metaverse.

Il gioco sarebbe un fattore significativo nello sviluppo e nel progresso della piattaforma metaverse.

L'ingresso di Hyundai nello spazio NFT avviene mentre il governo sudcoreano sta dando un giro di vite al commercio di criptovalute.

Il governo ha proposto di vietare gli scambi di criptovalute e ha imposto nuove tasse sul trading di criptovalute.

Utilizzo degli NFT per memorizzare i dati sanitari

Inoltre, un'azienda di servizi blockchain chiamata HashCash Consultants collabora con un'azienda del Regno Unito, ancora senza nome, per produrre NFT che includono dati sanitari. Raj Chowdhury, l'amministratore delegato di HashCash Consultants, afferma: "

"Se i dati genetici fossero trasformati in NFT, sarebbero collegati a una caratteristica intrinseca per la tracciabilità.

Permettendovi di seguire la destinazione delle vostre informazioni e di scoprire chi possiede l'NFT e di sapere se c'è un uso improprio.

Questo rappresenterebbe un passo significativo verso la privacy dei dati".

La storia fino ad ora

Il gruppo Hyundai-Kia non è la prima grande azienda a sperimentare gli NFT.

A febbraio, il CEO della piattaforma di social media Twitter (TWTR) Jack Dorsey ha venduto il suo primo tweet come NFT per $2,9 milioni.

La mossa di Hyundai arriva mentre il governo della Corea del Sud sta dando un giro di vite al commercio di criptovalute.

Il Paese ha vietato i conti anonimi di criptovaluta e richiede la registrazione con nome reale per gli scambi di criptovalute; ha inoltre imposto nuove tasse sul trading di criptovalute.

"L'applicazione delle NFT nel settore sanitario può cambiare le carte in tavola, in quanto offre un nuovo modo di archiviare e condividere le cartelle cliniche in modo sicuro.

Inoltre, dà ai pazienti la proprietà dei loro dati, che è un diritto fondamentale".

Le NFT si sono affermate nel mondo dei videogiochi, con giochi popolari come Fortnite e NBA Top Shot che consentono ai giocatori di acquistare, vendere e scambiare oggetti da collezione digitali.

L'ingresso di Hyundai in questo settore potrebbe contribuire a legittimare gli NFT e a incoraggiarne una più ampia adozione.

Essere o non essere, fateci sapere la vostra opinione!

Notizie correlate

it_ITItalian