Come coniare e vendere il tuo NFT

Negli ultimi anni la quantità di gettoni nft è cresciuta esponenzialmente. Anche il numero di persone che li usano online è aumentato.

Nel 2018, il dell'industria dei giochi Le entrate erano di 138 miliardi di dollari e ci si aspetta che arrivino a 175 miliardi di dollari entro il 2020. Questo è il motivo per cui un numero crescente di aziende ha iniziato ad offrire asset digitali - in modo che la gente possa guadagnarci sopra. E nel 2022 vedremo sempre più token come risultato di questa tendenza.

Il mercato dei giochi digitali è uno di quelli che abbraccia davvero l'idea di poter comprare e vendere prodotti in-game su base giornaliera, il che significa che ci sono opportunità per chiunque voglia diventare digitalmente ricco senza nemmeno dover spendere un centesimo in tasca.

Il blockchain ha rivoluzionato il modo in cui mappiamo e concettualizziamo il valore. Per dirla semplicemente, un token è una rappresentazione digitale di qualcosa di valore che può essere scambiato sul blockchain.

Ora, sappiamo che ci sono due tipi di token, utilità e sicurezza. I token di utilità sono generalmente più facili da creare in quanto non richiedono il rispetto delle leggi federali sui titoli. Possono essere distribuiti più velocemente e non hanno bisogno di conformità legale per fornire valore agli utenti.

Il nuovo paradigma del nostro mondo digitale è che tutto è in vendita. È molto semplice, tu hai qualcosa e c'è qualcuno che vuole comprarla. Tutto quello che devi fare è metterlo su un mercato online e sei subito in affari.

Gli NFT sono token non fungibili. Questi gettoni sono anche conosciuti come gettoni ERC-721. Ciò significa che non possono essere rotti in pezzi più piccoli, a differenza della maggior parte dei criptovalute. Questi NFT sono unici e gli utenti possono comprarli e venderli su Ethereum blockchain utilizzando il loro portafoglio MetaMask o utilizzando un mercato NFT come OpenSea.

Gli NFT sono beni non fungibili, il che significa che sono simili ma non identici. Hanno attributi diversi, come gli oggetti del gioco. Gli asset possono essere scambiati su una piattaforma blockchain.

Gli NFT sono la prossima generazione di beni digitali. Possono rappresentare una varietà di cose diverse, da oggetti a beni fisici e persino monete. In questo articolo, vi insegneremo come creare il vostro token e come venderlo sul mercato OpenSea.

In questa guida tratteremo due argomenti:

1) Come coniugare un NFT

2) Come vendere un NFT

Il Minting è un processo attraverso il quale il creatore di un asset crea unità dell'asset e le vende al pubblico. Il Minting è condotto su una piattaforma blockchain come OpenSea e MetaMask o con un generatore di chiavi private.

Collega il tuo portafoglio 

Per iniziare, dovete prima aprire e poi collegare un criptovaluta al mercato NFT. Per iniziare, su OpenSea, clicca sul simbolo del portafoglio o sul pulsante "Crea" in alto a destra. Richieste simili saranno utilizzate da altri marketplace per collegare il tuo portafoglio e creare un profilo. 

A seconda del portafoglio che stai usando, come MetaMask o Coinbase (NASDAQ:COIN) Wallet, e il gadget da cui stai lavorando (desktop o mobile), ti verrà chiesto di collegare il tuo portafoglio utilizzando uno scanner di codici QR sul proprio telefono cellulare o di installare il tuo portafoglio sul tuo computer. Al termine, il tuo portafoglio di criptovalute sarà collegato e verrà generato il tuo profilo sul mercato. Assicurati di riempire completamente il tuo profilo. Racconta al mondo NFT un po' di te. Includi i link al tuo sito web o ai tuoi account sui social media, così come una lista delle criptovalute che accetterai come pagamento quando qualcuno comprerà i tuoi NFT. 

Fai il tuo primo prodotto

Clicca il pulsante "Create" nell'angolo in alto a destra della pagina principale del mercato. Dopo di che, ti verrà richiesto di caricare un file digitale e dare un nome al tuo NFT. I campi opzionali includono una descrizione del tuo lavoro, un link esterno per ulteriori informazioni (come il tuo sito web), e l'blockchain su cui il NFT sarà costruito (come Ethereum o il protocollo Polygon basato su Ethereum (CRYPTO : MATIC) se sei su OpenSea). 

Qui è anche dove puoi specificare quante royalties riceverai se il tuo NFT viene rivenduto in futuro Un normale pagamento di royalties è da 5% a 10% del prezzo di vendita secondario. 

Cliccate "Done" e il vostro primo NFT è stato generato! 

Assicurati che il tuo portafoglio sia ben fornito

La vendita di un NFT (la pubblicazione di una transazione tra due parti su un blockchain) richiede alcuni calcoli da parte della rete. Quella transazione avrà un costo, che viene chiamato "carica di gas". 

Per effettuare la prima transazione, assicuratevi di aver acquistato abbastanza Ethereum (o qualsiasi criptovaluta vogliate utilizzare) su un'app di trading di criptovalute e di averlo depositato nel vostro portafoglio. A questo punto potete trasferire la criptovaluta dal vostro portafoglio al conto del marketplace NFT, a seconda del marketplace. Alcune piattaforme, come OpenSea, consentono di acquistare criptovalute direttamente dal proprio conto di mercato. banca conto.

Pubblicizza il tuo NFT in vendita

Ora sei pronto a vendere il tuo NFT sul mercato aperto dopo averlo coniato. Nella pagina di descrizione del tuo NFT, clicca sul pulsante "Vendi" nell'angolo in alto a destra. 

Ora è il momento di esaminare le specifiche del tuo affare. Scegli tra un prezzo fisso in base alla tua criptovaluta preferita e un'asta a tempo. Ricorda che su OpenSea, si organizzano le distribuzioni delle royalties per una continua monetizzazione passiva del tuo lavoro nel tempo nella fase due, ma altri mercati possono permetterti di farlo a questo livello. Il mercato rivelerà anche eventuali costi di vendita. Il costo del servizio (il costo di gestione dell'inserzione) su OpenSea è il 2,5% del prezzo di vendita NFT.

Poi, scegli "Completa l'annuncio". Il marketplace calcolerà le tariffe del gas in base al livello di attività della rete di criptovalute al momento dell'annuncio e richiederà il pagamento dal tuo portafoglio cripto. Le tariffe cambieranno di minuto in minuto. Una volta che le tariffe del gas sono pagate e i termini finali sono approvati, il tuo NFT sarà elencato sul marketplace come disponibile per l'acquisto. 

Mantenere la sua attività NFT 

Una volta che il tuo NFT è stato stabilito e messo in vendita, è il momento di iniziare a interagire con i potenziali clienti. Puoi anche costruire altri NFT e aggiungerli a una collezione, il che può suscitare l'interesse di un collezionista d'arte o di uno speculatore. Gli NFT prodotti su una piattaforma possono anche essere trasferiti e venduti su un'altra.

su un fornitore separato, anche se ci possono essere delle spese associate. 

Impegnarsi con gli utenti e i collezionisti sui marketplace NFT, come qualsiasi altra attività sul web, genera buona volontà, che potrebbe aiutare la crescita del tuo nuovo business NFT. Tieni traccia dell'impegno sui tuoi progetti, ottieni commenti e continua a creare nuovi lavori da far acquisire ai collezionisti digitali.

Quando finalmente hai il tuo NFT coniato, il passo successivo è trovare qualcuno che sia disposto a comprarlo. Ma a volte è difficile sapere dove e come vendere il token.

Le NFT possono essere vendute in molti modi, ma tutto dipende dal tipo di NFT che avete e da cosa volete farne. Per esempio, se sei uno sviluppatore che ha appena creato un'armatura per videogiochi, allora molto probabilmente vorrai che la tua armatura NFT sia messa in vendita su un mercato online come OpenSea o MetaMask. Potreste anche voler creare il vostro scambio di NFT o vendere i vostri NFT attraverso un'asta o un mercato a due lati come RareBits.

Ci sono alcuni marketplace che supportano sia l'acquisto che la vendita di token. OpenSea è uno di questi.

Questo mercato specifico permette agli utenti con diversi background e competenze di utilizzare le loro risorse per commerciare tra loro in modo più efficiente.

Se non sai dove o come iniziare il tuo viaggio come venditore, MetaMask può essere il tuo migliore amico grazie alla sua facilità e alla vasta gamma di funzioni che facilitano il processo di acquisto e vendita di asset digitali sui marketplace basati su Ethereum come OpenSea.

Per avere successo nella nuova economia dei token, gli utenti devono gestire correttamente le loro quantità di token e anche essere consapevoli di come coniare nuovi token. È imperativo che tu faccia decollare il tuo NFT con un buon mercato che abbia elenchi per tutti i tipi di NFT.

Un modo per coniare un NFT è utilizzando la funzione "mint" su un portafoglio supportato da Ethereum. Una volta fatto, è possibile trasferire i token appena coniati in un portafoglio secondario dove saranno disponibili su un blockchain abilitato ERC-721 come OpenSea o MetaMask.

Vi starete chiedendo se questo è lo stesso che vendere carte, come in un negozio di carte? La risposta è no - è molto di più. Per esempio, su OpenSea, i giocatori possono vendere i loro pacchetti di carte digitali rare in cambio di criptovalute o denaro fiat e i giocatori possono comprare questi oggetti anche con cripto. Questo significa che chiunque abbia un portafoglio di criptovalute può scambiare beni digitali proprio come farebbe con azioni o oro barre. E poiché gli articoli sono tutti basati su blockchain, sono sempre.

A questo punto coniare e vendere un NFT non è più così ambiguo.

Correlato

it_ITItalian