Come costruire un impianto di crypto mining nel 2021

In un momento in cui il mondo sta lottando per gestire la pandemia di covid-19, la crescente crisi globale, il clima politico instabile e l'ambiente sociale, criptovalute hanno dimostrato quanto siano tenaci anche di fronte alle incertezze economiche. Mentre la flessione economica indotta dalla pandemia globale è stata una benedizione mascherata per lo spazio delle criptovalute, poiché ha attirato molti commercianti professionisti nello spazio, ha anche ravvivato l'interesse per il mining, poiché molte persone hanno esplorato diversi modi per generare reddito passivo. 

Non ci sorprende sapere che i paesi che stanno attraversando situazioni politiche ed economiche difficili hanno visto una domanda travolgente di schede GPU negli ultimi mesi. Per esempio, in regioni come l'Abkhazia, dove il governo ha vietato tutte le attività legate alla crittografia, definendole illegali, c'è stata una domanda travolgente di minerario macchine. I rapporti mostrano che i cittadini hanno speso più di $500.000 in attrezzature minerarie in un periodo di sei mesi. 

Un altro fattore che ha fatto crescere l'interesse per l'estrazione mineraria è l'aumento vertiginoso dei prezzi dei vari prodotti. crypto beni. Bitcoin, il numero uno criptovaluta per il market cap, è aumentato di quasi un terzo. Allo stesso modo, Ethereum, che è tra le criptovalute più popolari per il mining, è quasi quadruplicato in termini di prezzi. Anche se la sua natura decentralizzata ha fatto sì che le tariffe del gas raggiungessero livelli astronomici, è rimasto ampiamente redditizio per minare Ethereum

Ora, la grande domanda sulla bocca di molti appassionati di criptovalute è come posso costruire un impianto di mining di criptovalute? Bene, oggi è il tuo giorno fortunato perché abbiamo messo insieme tutte le informazioni che stai cercando. Ti forniamo anche alcuni consigli per capire se questo è qualcosa che dovresti fare, così come tutti i rischi associati alla costruzione dei tuoi impianti di mining. 

Impianti di estrazione di criptovaluta: Tutti i componenti essenziali di cui hai bisogno

Per coloro che hanno appena iniziato, vi interesserà sapere che i crypto mining rigs consistono in un computer con più schede grafiche. L'unica differenza tra questo potente computer e il tuo computer di tutti i giorni è che questo non ha un monitor. Giusto perché tu lo sappia, il computer che viene fornito con un crypto mining rig è dotato di tonnellate di schede GPU, una potente scheda madre che è migliorata per le prestazioni, un'unità di generazione di potenza, e sì, un sistema di raffreddamento per gestire il calore generato dalla tua unità. 

Quando è accoppiato con un monitor, la tua macchina funzionerà senza soluzione di continuità come un normale computer che ti permette di accedere a Internet o giocare ai tuoi giochi preferiti senza soluzione di continuità. Oltre ad essere collegato a Internet, il vostro impianto di mining è anche collegato al blockchain rete. La rete funziona perfettamente da sola per eseguire transazioni monetarie utilizzando la potenza delle schede grafiche. Per darti una descrizione più dettagliata, ecco alcuni componenti essenziali di un impianto di mining: 

  • Un impianto di mining è dotato di una potente scheda madre, che è stata accuratamente progettata per collegarsi a un certo numero di connettori per le schede GPU. 
  • Possiede anche un hard disk drive o HDD. Questo HDD di solito ha uno spazio di archiviazione tra i 100 e i 250 gigabyte. Essenzialmente, lo spazio di archiviazione è progettato per ospitare il portafoglio di criptovalute. Mentre un Ethereum portafoglio di solito prende fino a 25 GB, un Bitcoin portafoglio, d'altra parte, richiede 50 GB di spazio o più. 
  • Gli impianti di estrazione di criptovaluta ospitano anche molte schede GPU. E giusto perché tu lo sappia, questi sono i componenti più critici dei mining rig perché sono la tecnologia di base che determina il tipo di criptovaluta che un utente può minare così come il futuro profitti e la linea temporale. 
  • Il tuo impianto di mining di criptovalute non è completo senza un'unità di generazione di energia. Se si opta per un impianto di mining con quattro GPU, allora è necessario avere più di una unità di alimentazione. In termini di unità di generazione di energia, abbiamo visto i minatori mettere insieme una coppia di unità da 750 watt per il loro strumento di generazione di energia. 
  • Un adattatore di alimentazione per le schede GPU. Ricordate sempre che le schede video sono collegate alla scheda madre tramite delle schede di estensione uniche, chiamate riser. Ma anche se ci sono diversi tipi di modelli in circolazione, la versione PCI-E 1x è il riser più popolare che abbiamo visto. 
  • Un interruttore di alimentazione
  • Come abbiamo detto prima, il tuo impianto di mining non è completo senza un sistema di raffreddamento, e questo perché gli impianti di mining sono noti per generare un calore enorme. Per fornire un flusso d'aria adeguato, raccomandiamo sempre di installare diversi dispositivi di raffreddamento.

Un altro dettaglio importante da non perdere quando si costruisce il proprio impianto da miniera è il telaio dell'impianto. Nel corso degli anni, abbiamo scoperto che è sempre meglio costruire il telaio usando legno o alluminio. A causa delle molte parti sporgenti, compresi gli adattatori e i sistemi di raffreddamento, scoprirai che la dimensione del mining rig è un po' più grande del telaio. Per esempio, un mining rig a sette GPU sarà largo quasi 21 pollici, profondo 12 pollici e alto 12 pollici. 

Una volta che siete in grado di comprare tutti i componenti che abbiamo elencato sopra, la prossima cosa che dovete fare è dare il via al processo di progettazione. Se avete esperienza con l'hardware del computer, questo dovrebbe essere un compito abbastanza facile. E se questo è il tuo primo rodeo, troverai le cose abbastanza semplici con le tonnellate di guide su YouTube. 

Una volta che il tuo impianto di mining è pronto, tutto quello che devi fare è installare del software. Per software, intendiamo scegliere un programma per il mining della tua criptovaluta preferita. Un altro modo in cui puoi iniziare subito a fare mining è unirti a un pool di mining, che è uno dei modi più popolari per fare mining in questi giorni. I pool di minatori sono una grande opzione perché il mining di criptovalute sta diventando ogni giorno più difficile a livello individuale. Inoltre, hai bisogno di un solido tasso di hash per essere in grado di estrarre con profitto. 

Altri strumenti di cui avrete bisogno lungo la strada includono TeamViewer, che è essenziale per il controllo remoto, e WatchDog, che è progettato per riavviare il sistema se il programma si blocca automaticamente. 

Impianti di estrazione mineraria: Le migliori schede GPU

Se sei davvero serio nel costruire un impianto di mining, devi assicurarti di avere tutti i componenti giusti. Come regola generale, un impianto di mining dovrebbe avere almeno da quattro a sette schede video. Queste schede video non andranno oltre il quadro di un funzionamento stabile, anche se ci sono delle eccezioni. Inoltre, i minatori possono collegare fino a 10-15 schede GPU a una scheda madre. Detto questo, sette è il numero ottimale, e questo perché il sistema operativo Windows 10 di Microsoft è costruito per rilevare solo questo numero di schede. 

Se volete aggirare questa limitazione, potete approfittare di un software specializzato nel mining basato sul kernel Linux. Con questa opzione, tutto quello che dovete fare è scegliere la scheda madre giusta. In termini di schede madri, preferiamo la ASRock Pro BTC+ serie o qualcosa di più vicino ad essa. 

Scegliere quali schede GPU sono ottime per il mining non è così facile, e questo perché questo è determinato dalla quantità di denaro che sei disposto a impegnare nel tuo progetto di impianto di mining. In generale, ha molto senso scegliere le GPU più costose e potenti al prezzo di due o tre leggermente più deboli. Ma poi di nuovo, tieni presente che le GPU più economiche ti porteranno più profittoSoprattutto se si considera il loro consumo di energia e il costo iniziale del loro acquisto. 

Al momento, il reddito più alto dalle operazioni di mining di criptovalute viene generato utilizzando le schede Nvidia GeForce RTX 2080 Ti e AMD Radeon VII. Tuttavia, abbiamo scoperto che è più redditizio costruire una fattoria di mining con le schede AMD Radeon RX 580 e Nvidia GeForce GTX 1660 Super, dato che renderanno molto più velocemente. 

Se decidete di andare per le schede GPU AMD RX, tenete presente che queste schede grafiche possono essere flashate semplicemente cambiando il tempo di lavoro della RAM. Una volta fatto questo, è possibile downvoltare il core ed eseguire l'overlocking. Con strumenti potenti come MSI Afterburner e Sapphire TriXX, dovreste essere in grado di eseguire queste manipolazioni senza alcun problema. Per coloro che si chiedono perché questo è importante, aiuta le schede GPU a funzionare in modo ottimale durante il processo di mining. 

Impianto di estrazione: Cosa c'è da sapere sull'elettricità

Nell'ultimo decennio, l'industria mineraria si è trasformata da qualcosa che era a malapena incomprensibile ed economico a un'impresa professionale e altamente tecnologica con barriere all'entrata follemente alte, non solo in termini di attrezzature ma anche per la loro manutenzione. 

Dopo investire nelle attrezzature da miniera, pagare l'elettricità durante l'operazione di estrazione è di solito una delle spese principali che dovrebbero influenzare la redditività. Ecco una ripartizione del consumo di energia di un impianto di estrazione: 

  • A seconda della potenza e dell'algoritmo di estrazione delle schede GPU, si può finire per consumare da 360 a 1500 watt per un impianto con sei o sette schede. 
  • La scheda madre, l'HDD, l'unità di alimentazione e la RAM di solito consumano 100 watt. 
  • Il sistema di raffreddamento utilizza da 20 watt a diversi kilowatt quando si usano sistemi di condizionamento. 

Con questa ripartizione, siamo sicuri che vi starete chiedendo come un minatore può ridurre il costo dell'elettricità. Bene, vi daremo alcuni suggerimenti che dovrebbero aiutarvi. Quando si tratta di impianti di estrazione di criptovalute, i principali consumatori di elettricità sono probabilmente le schede GPU. Ma con le impostazioni adeguate, è possibile ridurre significativamente il consumo di elettricità. Per esempio, quando si fa mining di Ether, una delle cose che si possono fare è quella di overlockare la memoria video. In termini di modalità di funzionamento ottimale per le schede GPU, è necessario impostare la tensione del core a circa 830 a 850 millivolt per le schede AMD. E se stai usando schede Nvidia, imposta semplicemente la tensione del core tra 650 e 850 millivolt. 

Abbassare la tensione sul nucleo della scheda ridurrà drasticamente il consumo di energia e la quantità di calore, che è nel complesso ottimo per la tua attrezzatura da mining. 

Le unità di produzione di energia possono anche usare meno energia se hanno un oro certificato. Questo certificato significa che le unità di produzione di energia elettrica sono progettate per risparmiare una grande quantità di elettricità, specialmente se paragonate alle unità di produzione di energia elettrica senza questo certificato. Un altro modo per ridurre il consumo di elettricità è quello di cambiare gli HDD con unità a stato solido (SSD). Le unità a stato solido sono progettate per accelerare il tempo di caricamento del sistema operativo, riducendo il consumo di energia di ogni impianto da 10 a 15 watt. Allo stesso modo, le moderne RAM come DDR4 o DDR3L invece di DDR3 insieme ai processori possono ridurre drasticamente il consumo di energia di altri 10-20 watt. 

Un altro modo in cui un minatore può ridurre il consumo di elettricità è trovare tariffe elettriche più economiche. Installando i tuoi impianti di estrazione in aree con tariffe elettriche ridotte per i consumatori, dovresti essere in grado di ridurre il costo dell'elettricità in modo significativo. Inoltre, puoi contattare le centrali elettriche per chiedere se hanno un surplus di capacità. Se questo non funziona, ti suggeriamo di considerare seriamente la possibilità di creare le tue fattorie solari o eoliche che puoi usare per alimentare i tuoi impianti di estrazione. Sì, questo può essere un investimento costoso, ma è una cosa intelligente da fare se hai i soldi. 

Estrazione nel cloud

Con la situazione instabile dell'economia e il costo dell'acquisto di tutti i componenti necessari per costruire un impianto di mining, molte persone potrebbero non essere in grado di unirsi alla comunità di crypto mining. Questo è dove miniera ospitata diventa un'opzione fantastica per le persone che vogliono approfittare delle molte opportunità nell'industria mineraria. 

Con l'hosted mining, gli individui possono minare criptovalute a distanza usando piattaforme minerarie in affitto. Ecco quello che Philip Salter, il capo delle operazioni alla Genesis Mining, aveva da dire sull'hosted mining: 

"Poiché l'estrazione sta diventando più competitiva, i margini si stanno riducendo ed è più difficile per i minatori domestici competere. I minatori hanno bisogno di ottenere ogni goccia di efficienza possibile, e questo significa far crescere l'operazione (economie di scala) e farlo da qualche parte dove l'elettricità è follemente economica. [...] Il mining nel cloud sembra l'unica opzione praticabile per molti".

Il mining ospitato inizia con un utente che sceglie un fornitore di capacità computazionale. Una volta fatto questo, l'utente stipula un accordo con la società di mining per connettersi alla sua attrezzatura di mining. Dopo che l'utente ha pagato per la capacità di calcolo, gli viene fornito l'accesso al mining remoto della sua criptovaluta preferita tramite l'attrezzatura noleggiata. Un utente ha solo bisogno di una forte connessione internet per avviare il processo di mining alla fine della giornata. E solo per darti un avvertimento, le commissioni di mining in hosting sono addebitate secondo gli accordi stabiliti tra le parti. 

Il mining ospitato ha alcuni vantaggi brillanti, e questo include il non aver bisogno di un esorbitante capitale iniziale. Inoltre, un minatore non deve connettersi direttamente all'attrezzatura di estrazione. Aggiungiamo anche che il minatore non avrebbe a che fare con la manutenzione o i costi dell'elettricità, dato che la compagnia mineraria si fa carico di questo. Inoltre, con l'hosted mining, puoi disconnetterti senza problemi dal lavoro in qualsiasi momento, indipendentemente dal tuo livello di conoscenze e abilità tecniche. 

Proprio come il cloud mining ha i suoi molti vantaggi, ci sono anche molti rischi associati al cloud mining. E questo non ci sorprende, soprattutto considerando che l'industria delle criptovalute è ancora giovane e vanta molti attori, compresi quelli disonesti che cercano di predare gli utenti ignoranti. Quindi, prima di optare per i servizi di qualsiasi società di cloud mining, consigliamo vivamente agli utenti di fare la loro dovuta diligenza studiando attentamente le piattaforme e le recensioni di altri utenti. 

Un'altra cosa che vogliamo che tu sappia è che l'hosted mining non è così redditizio come altre opzioni di crypto mining. Detto questo, l'hosted mining è un'opzione eccellente per le persone che vogliono estrarre le loro criptovalute preferite senza investire troppo denaro. Con l'hosted mining, puoi ancora ottenere un ritorno decente sul tuo investimento. 

Impianti di estrazione mineraria: Costruiscilo da solo

Il mining è senza dubbio un modo attraente e intelligente per fare qualche soldo in più. Se per qualsiasi motivo, scoprite che il mining ospitato è un po' scomodo, allora vi suggeriamo di impostare il vostro impianto di mining personale, e indovinate un po', non è così difficile come immaginate. Certo, richiederà un investimento iniziale e, naturalmente, un po' di tempo per capire come funziona il sistema, ma indovina un po'? Alla fine della giornata sarai fiero di aver preso questa strada. 

Rand Ready, l'amministratore delegato e responsabile della tecnologia di Noleggi di impianti di estrazione mineraria, una delle principali piattaforme di noleggio di hardware per il mining, crede che costruire il proprio impianto di mining sia più interessante. Secondo lui: "Suggerisco di andare con un piccolo impianto e potenzialmente andare più grande una volta che si ha familiarità con il mining e si ha un profitto stabile".

Correlato

it_ITItalian