Come sarà integrato Bitcoin nel commercio al dettaglio?

La tecnologia alla base Bitcoin e blockchain sono collegati. Il Bitcoin è una valuta decentralizzata che consente transazioni peer to peer. Il Bitcoin è la prima criptovaluta e serve come forma di denaro digitale. La Blockchain è un database decentralizzato che mantiene una registrazione di tutte le transazioni che avvengono al suo interno mantenendo un elenco continuo di record, chiamati blocchi, che sono collegati e protetti. Il suo vero potere, tuttavia, deriva dalla capacità di decentralizzare le informazioni senza che debbano essere copiate: ciò può essere applicato in molti settori diversi, dai sistemi di voto alla registrazione dei titoli immobiliari e altro ancora.

Blockchain: Tecnologia Ledger distribuita

Blockchain è un sistema di libro mastro distribuito: registra i dati attraverso una rete di computer in modo che nessuna singola entità possa rivendicarne la proprietà. Si compone di blocchi che contengono dati di transazioni con data e ora. I blocchi sono collegati in una catena irreversibile da principi crittografici.

Vantaggi e svantaggi di Bitcoin nella vendita al dettaglio

Ora che abbiamo esaminato le caratteristiche uniche dell'blockchain e i suoi vantaggi e svantaggi, diamo un'occhiata a come potrebbe essere applicato alla vendita al dettaglio.

Come comprendiamo dalla nostra discussione su blockchain finoraha numerosi vantaggi rispetto ad altri metodi di elaborazione dei pagamenti presenti oggi sul mercato. Inoltre, questi vantaggi non faranno che aumentare man mano che sempre più persone useranno questa tecnologia. Pertanto, per i rivenditori che hanno bisogno di elaborare un grande volume di transazioni in modo rapido e conveniente con un minimo di lavoro cartaceo, investire in blockchain sembra una scelta obbligata.

Dove l'blockchain non ha senso è nelle applicazioni in cui la velocità non è fondamentale o il numero di parti coinvolte non rende conveniente investire nella tecnologia. Per esempio, se hai un sito di e-commerce che vende un prodotto al giorno, non c'è motivo di passare a blockchain; è meglio trattare con PayPal o un'altra opzione poco costosa. Se stai solo cercando di ottenere qualcosa di attivo e funzionante senza molti investimenti di capitale o di formare il tuo personale su qualcosa di nuovo, allora forse considera di attenersi a ciò che conosci. Ci sono molte piattaforme là fuori che funzionano abbastanza bene - la cosa più importante è far partire il tuo negozio!

Più trasparenza, meno tasse

Ora che abbiamo esaminato le caratteristiche uniche dell'blockchain e i suoi vantaggi e svantaggi, diamo un'occhiata a come potrebbe essere applicato alla vendita al dettaglio.

Come abbiamo capito dalla nostra discussione su blockchain finora, ha numerosi vantaggi rispetto ad altri metodi di elaborazione dei pagamenti sul mercato oggi. Inoltre, questi vantaggi non faranno che aumentare man mano che sempre più persone useranno questa tecnologia. Come tale, per i rivenditori che hanno bisogno di elaborare un grande volume di transazioni in modo rapido e conveniente con un minimo di lavoro cartaceo, investire in blockchain sembra una scelta obbligata.

Sarete in grado di ricevere i pagamenti senza alcun intermediario, nemmeno un processore di pagamento. Il pagamento dei clienti andrà direttamente dal loro portafoglio al tuo portafoglio, il che significa che non dovrai più pagare alcuna tassa per i pagamenti.

Questo è possibile grazie alla tecnologia Bitcoin/blockchain: quando un cliente fa un acquisto usando Bitcoin, puoi essere 100% sicuro che la consegna del prodotto è stata fatta (se applicabile), e anche che il prodotto è come descritto. Questo significa che puoi consegnare i tuoi prodotti in modo sicuro prima di ricevere il pagamento - una caratteristica che nessun altro metodo di pagamento online offre. Ti protegge anche da eventuali casi di frode, poiché non ci sono chargeback nelle transazioni Bitcoin. Inoltre, nella maggior parte dei casi costerà meno di 1% (o niente del tutto) per ricevere pagamenti bitcoin nel tuo portafoglio.

Il potere di Bitcoin/Blockchain nella vendita al dettaglio

Non è un segreto che la tecnologia Blockchain è ancora agli inizi. Questo non vuol dire che non offra molto potenziale per il futuro, ma piuttosto che il suo potenziale sarà realizzato da ulteriori innovazioni. Il problema con molte idee che sono generate da appassionati di tecnologia e innovatori è che spesso pensano prima alla tecnologia, prima di capire come applicarla al meglio. Questo porta a un certo numero di soluzioni che cercano problemi da risolvere, invece di identificare i bisogni reali e poi arrivare a soluzioni praticabili. Questo può essere particolarmente vero per questa tecnologia relativamente nuova che è diventata un po' una parola d'ordine del settore negli ultimi anni.

Detto questo, quando si pensa al ruolo che Blockchain può giocare nella vendita al dettaglio, dobbiamo allontanarci dal concentrarci sulla tecnologia in sé e concentrarci invece sulle sfide che i rivenditori stanno attualmente affrontando e su come blockchain può aiutare a risolverle.

I benefici della tecnologia blockchain (Blockchain) sono abbastanza chiari da vedere e i rivenditori sono destinati ad abbracciarla.

Negli ultimi anni, Bitcoin ha preso d'assalto il mondo. Ma questo non significa che sia stato accolto a braccia aperte. Molti sono ancora scettici e molti altri semplicemente non capiscono come funziona o come possono beneficiare del suo uso.

Tra tutte queste domande e incertezze, c'è un settore che sembra aver visto molti benefici nell'implementazione della tecnologia blockchain nel proprio sistema: La vendita al dettaglio. La tecnologia permette transazioni peer-to-peer senza alcun bisogno di coinvolgimento di terze parti. Questo rende il processo estremamente trasparente, efficiente, sicuro e meno soggetto a frodi, oltre a ridurre sostanzialmente i costi.

Naturalmente, come con qualsiasi nuova tecnologia, ci sono sia i pro che i contro, ma diamo un'occhiata a come questi rivenditori faranno uso di Bitcoin e della tecnologia Blockchain nel prossimo futuro

Rintracciare i prodotti dei produttori: Usando la tecnologia blockchain, diventa possibile sapere da dove viene il prodotto, quanto costa, quando è stato messo in vendita e qualsiasi altra informazione rilevante in ogni punto del suo viaggio attraverso la catena di approvvigionamento.

Contrastare le merci contraffatte: Blockchain può aiutare la fiducia dei consumatori aiutandoli a identificare le merci contraffatte prima di fare un investimento nel loro acquisto. Possono facilmente controllare se un marchio sta vendendo articoli autentici o meno in base alla sua storia sul libro mastro delle transazioni di una particolare piattaforma blockchain che sarà pubblicamente disponibile per loro da esaminare.

Fedeltà e pagamenti: Niente più carte punti. Invece, sei ricompensato per i tuoi acquisti con token in cambio ogni volta che compri qualcosa tramite l'app. La tecnologia Blockchain permette questo perché è un database decentralizzato che non ha bisogno di un intermediario per facilitare le transazioni tra due parti. Ciò significa che non ci sarà un'autorità centrale che può elaborare o approvare le transazioni (come le banche) o addebitare eventuali commissioni di transazione. La transazione viene elaborata dalla rete di computer che verifica e convalida ogni transazione effettuata sulla base del suo protocollo di consenso. Questo porta ad una maggiore sicurezza, efficienza e trasparenza. È anche quasi impossibile per chiunque commettere frodi perché tutte le transazioni sono registrate su un libro mastro indelebile che è aperto a tutti.

Catena di approvvigionamento: Blockchain può rendere le catene di approvvigionamento più sicure creando un record a prova di manomissione di tutti i dati relativi a un prodotto, da dove è stato coltivato o fatto, chi lo ha manipolato lungo la strada e dove è stato conservato o spedito. Questo ridurrebbe drasticamente le frodi nella vendita al dettaglio di cibo che costa $40 miliardi all'anno a livello globale secondo LexisNexis Risk Solutions

In conclusioneNegli ultimi anni la vendita al dettaglio si è spostata verso un modello più basato sull'online. Molti, tra cui il CEO di Square Jack Dorsey, credono che Bitcoin continuerà a diventare un metodo di pagamento più valido per gli acquisti, e che questa tendenza aiuterà a facilitare ulteriormente la transizione tra acquisti in persona e online.

Mentre non c'è alcuna garanzia che Bitcoin o qualsiasi altro criptovaluta Ci sono ancora molti problemi che circondano la volatilità dei prezzi, la regolamentazione e la tassazione che dovranno essere affrontati prima che Bitcoin diventi un metodo di pagamento valido per le transazioni quotidiane.

Tuttavia, con la continua crescita e l'adozione della moneta, possiamo aspettarci di vedere i rivenditori integrare Bitcoin nelle loro opzioni di pagamento con maggiore frequenza.

Correlato

it_ITItalian