Settimana di Parigi blockchain: BOTLabs lancia web3name

BOTLabs, fornitore leader di soluzioni B2B blockchain, annuncia il lancio di web3name.

Una nuova soluzione di denominazione per il web decentralizzato, alla Blockchain Week di Parigi.

Con web3name, le aziende possono creare nomi unici per le loro applicazioni e siti web decentralizzati, facili da ricordare e da condividere.

È alimentato da BOTChain di BOTLabs, la prima piattaforma blockchain B2B progettata specificamente per le esigenze delle imprese.

"Il lancio di web3name è un'importante pietra miliare per BOTLabs e per la nostra missione di rendere la tecnologia blockchain più accessibile e facile da usare per le aziende".

afferma Phil Chen, amministratore delegato di BOTLabs.

È possibile collegare questo nome agli indirizzi su KILT e in tutto l'ecosistema Polkadot, rendendolo il modo perfetto per dare alla propria azienda una presenza sul web decentralizzato.

Aumento del numero di livelli di verifica

Gli utenti possono anche aggiungere i loro dati Twitter, Twitch, GitHub, e-mail e altri dati SocialKYC al loro account, oltre a collegarlo a servizi di terze parti come Facebook.

Web3, l'era di un'identità digitale speciale

I clienti hanno diritto a un web3name per ogni identità, ma possono creare numerose identità con web3names distinti per ciascuna: ad esempio, identità professionale, identità di collettore, identità di gioco e così via. 

Un web3name è come un indirizzo e-mail, ma per Internet decentralizzato.

Con un web3name, gli utenti possono finalmente avere un'identità speciale sul web decentralizzato che controllano e che non può essere loro sottratta.

Inoltre, un nome web3 è molto più facile da usare rispetto a un lungo indirizzo Ethereum.

Su KILT, l'identità digitale di un cliente è costruita a partire da un identificatore decentralizzato (DID): una speciale sequenza numerica che solo il cliente può definire e qualsiasi altra credenziale che decide di includere.

Il DID di un utente può essere utilizzato per verificare le sue credenziali e il suo comportamento sul web decentralizzato.

Il web3name è costruito sulla base del protocollo KILT, il protocollo leader per l'identità decentralizzata.

Con il web3name, BOTLabs offre agli utenti un modo unico e memorabile per identificarsi online.

Il web3name è costruito sulla base del protocollo KILT, il protocollo leader per l'identità decentralizzata.

Una volta che i clienti ricevono i loro nomi, saranno sempre loro.

Nessuno può reclamarlo se non viene restituito all'universo web3name. Non verranno addebitati costi aggiuntivi o spese di rinnovo.

Identità e indirizzo KILT

Come le identità precedenti, anche questa si collega all'indirizzo KILT e a qualsiasi altro indirizzo dell'ecosistema Polkadot.

In questo modo sarà più facile riconoscervi in futuro, quando questa funzionalità verrà estesa oltre l'ecosistema Polkadot.

Organizzatori e autenticatori

Il web3name può connettersi a qualsiasi numero di indirizzi su qualsiasi blockchain nell'ecosistema Polkadot: utilizzando il borsellino KILT Sporran (o qualsiasi altro portafoglio che supporti l'API di estensione polkadot.js).

Tuttavia, è collegato al KILT blockchain.

Ciò consente agli organizzatori di eventi online e offline di utilizzare il web3name come un modo semplice per identificare i partecipanti.

E date loro un badge digitale che potranno portare con sé a qualsiasi altro evento.

Inoltre, consente ai BOTLab o ad altri sviluppatori di creare dapp che utilizzano il web3name come mezzo di autenticazione.

Migliorare l'identità

web3name ha lo scopo di migliorare l'identificazione. Non è destinato a sostituire completamente l'indirizzo, ma solo a integrarlo.

Sebbene web3name possa essere collegato a una località, non deve essere considerato come un sostituto completo di una località:

Notizie correlate

it_ITItalian